"Accogliere e abbracciare tutti coloro che hanno un dolore ma non hanno chi dia loro un pane, un tetto, un conforto."
Don Orione

Cerca nel sito DOI

Giornata mondiale dei poveri

 

Los desamparados

Pubblicazione periodica di informazione scientifica

Mercoledì, 05 Settembre 2018

Sant'Alberto di Butrio - Un eremo, tre santi

Oggi ricorre la festa liturgica di Sant'Alberto di Butrio: a questo santo è dedicato un eremo in cui vivono gli Eremiti della Divina Provvidenza, il ramo contemplativo dell'Opera fondata da Don Orione.

Ci sono poche tracce biografiche di Sant'Alberto, ma il suo culto è molto antico e documentato. I calendari della diocesi di Tortona il 5 settembre facevano menzione di sant' Alberto confessore, il sinodo diocesano del 1595 ricordava una chiesa parrocchiale, dedicata a sant'Alberto di Butrio, sotto il titolo: «Abbazia di Sant'Alberto confessore».

Oggi nell'eremo a lui dedicato, vive il ricordo di tre grandi cristiani, che nella loro vita si sono fatti santi: san'Alberto, che ha seguito la via della preghiera e della penitenza, vivendo in una grotta nei boschi limitrofi all'eremo; Don Orione, che nella sua poliedricità ha pensato anche ad accogliere tra i suoi la vocazione di coloro che desideravano vivere come monaci dediti alla meditazione ed al lavoro; Frate Ave maria, tra i primi eremiti orionini. Dopo essere rimasto cieco all'età di 12 anni, ha vissuto un lungo travaglio interiore fino a trovare la sua strada, accolto da Don Orione; ha vissuto a Sant'Alberto, dove si trova ancora la sua stanza e molti ricordi. ha vissuto nel buio, ma la sua anima è stata ed è portatrice di luce per chi si accosta a lui.

Emblematiche queste sue parole: "Convertisti in luce le mie tenebre e in gioia la mia tristezza, sicché la mia è veramente una luminosa e deliziosa notte, perché l'unica mia luce, l'unica mia gioia sei Tu solo, O Gesù, figlio di Dio! O Gesù, Dio mio! O Gesù, figlio di Maria!".

Chi desidera visitare l'Eremo e godere della sua pace, può trovare QUI  le informazioni utili e molti approfondimenti.

Condividi su:

Cerca nel sito DOI

Giornata mondiale dei poveri

 

Los desamparados

Pubblicazione periodica di informazione scientifica