skip to Main Content
Menù
Tentazioni nel deserto

Tentazioni nel deserto

Domenica 05 marzo 2017 è iniziato il periodo di Quaresima con la lettura del Vangelo secondo Matteo 4, 1-11.
La vicenda è molto istruttiva. Si apprende dalla narrazione la tattica per vincere la tentazione: tacitarla da subito, stroncarla sul nascere.
Mediante questa triplice tentazione, Satana vuole distogliere Gesù dalla via dell’obbedienza e dell’umiliazione e portarlo sulla falsa scorciatoia del successo e della gloria.
Ma le frecce velenose del diavolo vengono tutte “parate” da Gesù con lo scudo della Parola di Dio che esprime la volontà del Padre.
Ma per vincere la tentazione e dare a Dio nella nostra vita il posto che gli spetta è necessario un cammino in salita, un impegno umano, che la tradizione chiama proprio salita: Ascesi. Le cose preziose costano sacrificio, ed anche la fede non cresce senza: impegno, silenzio, ascolto della parola di Dio, preghiera. Ma nonostante tutto ciò anche noi, come Gesù, veniamo tentati dal demonio. Satana si insinua nella nostra vita, nei nostri pensieri, e fa di tutto per allontanarci da Dio e dalla via della salvezza. La vita spirituale è dunque lotta, scontro impegnativo dal quale non possiamo sottrarci e nel quale dobbiamo entrare ben consigliati e fiduciosi nella vittoria.
Si vince solo conoscendo l’avversario e le sue tattiche, oppure evitando sdegnosamente la sfida. Gesù è riuscito vincitore perché munito di ambo gli accennati requisiti.

Back To Top