"Molte volte piango da me perché mi sento debole e molto stanco e non posso più lavorare; ma sono contento lo stesso."
Don Orione
Il Vangelo di oggi, solennità dell'Ascensione, è tratto dalla conclusione aggiunta più tardi al vangelo di Marco. Gesù appare agli undici, quei discepoli che lo hanno seguito, ma che al momento della croce sono scappati, che non hanno creduto all'annuncio…

Condividi su:

Domenica, 06 Maggio 2018

Amare l'altro, ogni altro.

Il Vangelo di questa domenica, la VI del tempo di Pasqua, è la continuazione di quello di domenica scorsa e sviluppa l'allegoria della vite e dei tralci. Leggendo il quarto Vangelo, occorre ricordare lo stile di Giovanni, che dice, amplia,…

Condividi su:

Domenica, 29 Aprile 2018

La vera vite

Nel suo Vangelo, con immagini e allegorie, Giovanni ci dice che Gesù è la vita, la luce, il pane, la via, il pastore: nel brano di oggi utilizza l'immagine della vite e dei tralci. Il verbo "rimanete in me" racchiude…

Condividi su:

Domenica, 22 Aprile 2018

Gesù, il pastore buono

Il Vangelo di oggi presenta Gesù come il buon pastore. Non si tratta di una parabola, ma Giovanni nel suo vangelo, prima del testo di oggi, dice che si tratta di una similitudine, che neppure gli apostoli avevano compreso. Gesù…

Condividi su:

Pagina 5 di 23