"Cristo vince nella carità e nella misericordia."
Don Orione

Mercoledì delle ceneri

Inizia oggi, mercoledì 6 marzo, la Quaresima, tempo di vera conversione e di rinnovamento spirituale, di riconciliazione con Dio e con i fratelli.
“L’inizio dei quaranta giorni di penitenza, nel Rito romano, è qualificato dall’austero simbolo delle Ceneri, che contraddistingue la Liturgia del Mercoledì delle Ceneri”.

Questi quaranta giorni sono un cammino di preghiera, di silenzio, di riscoperta della propria fragilità umana per riorientare i nostri cuori a Cristo, innalzato sulla Croce per amore e risorto per donarci una speranza che non teme ostacoli.
Papa Francesco ha scritto un messaggio per prepararci al periodo quaresimale «L’ardente aspettativa della creazione è protesa verso la rivelazione dei figli di Dio» con questo messaggio il Santo Padre sprona a incarnare la forza risanatrice del Vangelo con odio e cupidigie.

Nel messaggio Francesco ricorda che il cristiano guarda al mondo non come ad abisso di perdizione, ma come a un campo di messe. Un campo dove si semina senza la certezza di essere noi a raccogliere. È per questo che la Quaresima è un tempo paradigmatico per i credenti; Quaresima è riconoscersi piccoli, peccatori, bisognosi di aiuto dall’Alto. Bisognosi di una mano che ci risollevi, assetati di perdono e misericordia, cioè dell’essere guardati come Gesù guardava le persone che incontrava.

Per leggere il messaggio integrale del Papa clicca QUI.

Condividi su: