"Il nostro giudizio verso chi ci ha offeso, diverrà il giudizio di Dio sopra di noi."
Don Orione

IV domenica di avvento - Maria, svelaci tuo Figlio

La protagonista della quarta domenica di Avvento è Maria.

Nel Vangelo dell'infanzia di Luca, dopo la nascita di Gesù viene presentata la visitazione di Maria alla cugina Elisabetta. In questo brano ci sono due cantici, quello di Elisabetta, che leggiamo oggi, e quello di Maria, il Magnificat.

Luca non intende narrare un fatto storico, ma il suo racconto ha più un intento letterario e teologico: mettere insieme le due future mamme così che ambedue possano lodare Dio che interviene nella loro vita.

Per quale motivo Maria si reca da Elisabetta? Si può pensare al motivo di essere di aiuto alla parente in un momento delicato come la gravidanza, ma, come fa notare il biblista Bruno Maggioni, da nessuna parte del testo viene suggerito un motivo di aiuto, tanto che Maria ritorna a casa prima della nascita di Giovanni. All'evangelista Luca non interessa il motivo, ma cosa è successo in quell'incontro: il viaggio di Maria è la cornice, il quadro è la rivelazione del bambino che porta in grembo.

Non possiamo escludere la sensibilità di Maria verso la cugina, ma ad un livello più profondo siamo in un contesto di rivelazione: mettersi in viaggio per incontrare Gesù e per gioire della sua presenza nella nostra vita.

 

 

Condividi su:

Video