"Signore ho bisogno della tua gioia"
Don Orione

Amare l'altro, ogni altro.

Il Vangelo di questa domenica, la VI del tempo di Pasqua, è la continuazione di quello di domenica scorsa e sviluppa l'allegoria della vite e dei tralci. Leggendo il quarto Vangelo, occorre ricordare lo stile di Giovanni, che dice, amplia, sviluppa.

Gesù insiste molto nel rimanere in lui, per portare molto frutto: e come si rimane nell'amore di Gesù? Osservando i suoi comandamenti, proprio come ha fatto Gesù con il Padre.

Questo è un circuito d'amore, il Padre, il Figlio e noi: solo in questo circuito d'amore è possibile avere amici veri, capaci di dare la vita. Questo è il comandamento di Gesù, che vi amiate gli uni gli altri. Solo uscendo da noi stessi, solo facendo il bene agli altri, solo dando la vita per gli altri, noi possiamo restare nell’amore di Gesù.

 

Condividi su: