"L’amore di Dio verso gli uomini è così grande che noi non possiamo misurarlo."
Don Orione

Cerca nel sito DOI

Los desamparados

Pubblicazione periodica di informazione scientifica

Lunedì, 15 Aprile 2019

Milano - Vivimeglio Alzheimer: dal progetto alla vita

Venerdì scorso l'Eco Teatro di Milano era gremito: oltre 350 persone si sono trovate per il convegno Vivimeglio Alzheimer, che ha voluto celebrare con un momento di confronto e formazione l'apertura dei nuovi nuclei Alzheimer del Piccolo Cottolengo milanese di Don Orione.

Un momento importante, arricchito dalla presenza di nomi illustri nel panorama scientifico della cura degli anziani fragili, ma non solo: un momento per dire grazie a chi ha reso possibili i lavori di ristrutturazione e per ricordarsi che i progetti da soli non bastano.

O meglio, i progetti sono solo l'inizio di un percorso, di un pezzetto di vita fatto insieme, anziani, familiari, operatori, un'unica grande famiglia che si sforza ogni giorno di far sentire amati questi suoi nonni assediati dalla malattia, che porta via i ricordi, la parola, ma non la capacità di sentire l'affetto che li circonda.

"Non riconosco come mia una casa che non si presenti come una buona famiglia cristiana" diceva Don Orione: il video che trovate di seguito mostra proprio la vita di una famiglia, quella di Franco e Corina, degli altri ospiti e familiari, degli operatori che si alternano nelle cure.

Entriamo con il video nella casa del Piccolo Cottolengo milanese.

 

Condividi su:

Video

Cerca nel sito DOI

Los desamparados

Pubblicazione periodica di informazione scientifica