"Vana sarebbe qualunque opera educatrice non basata sul principio religioso."
Don Orione

Cerca nel sito DOI

Giornata mondiale dei poveri

 

Los desamparados

Pubblicazione periodica di informazione scientifica

Martedì, 26 Settembre 2017

Paestum - Le Parabole del Regno, esercizi spirituali 2017 per la Famiglia Orionina

Santuario del Getsemani, Capaccio-Paestum (SA) - 20-24 Settembre  2017

 

“È necessaria una grande rinascenza di fede” (San Luigi Orione)

Siamo alla 19a edizione degli Esercizi spirituali della Famiglia Orionina, che vede riunirsi ogni anno i vari rami della famiglia carismatica: religiosi, religiose, ISO, e soprattutto membri del MLO, che sono la maggioranza: quest’anno oltre una quarantina i partecipanti.

A guidare le meditazioni è stato don Paolo Clerici, che partendo dalla nota pagina di Don Orione: “Lavorare cercando Dio solo”, ha dato il senso ai tre giorni, come un Ridare a Dio il Primato nella nostra vita. È stato un bagno nella Parola di Dio, soprattutto con l'approfondimento delle parabole del Regno di Dio, contenute nel cap. 13 di Matteo, con cui ognuno ha potuto confrontare il proprio cammino di vita.

Venerdì: Giornata penitenziale, con la possibilità delle confessioni, e nel pomeriggio il Pellegrinaggio al Santuario della Madonna del Granato (Melograno), dove si è giunti meditando sulle stazioni della via crucis, le cui riflessioni sono state preparate dai partecipanti stessi.
Il culmine è stata la Celebrazione della Santa Messa, presieduta da Don Alberto Alfarano.

Sabato ha presieduto la celebrazione Don Domenico Crucitti, che ha ricordato il suo 50 di ordinazione sacerdotale e 60 di vita religiosa. Inoltre ha ricordato tutto il cammino fatto: partendo da uno stimolo di una decisione capitolare e per intraprendenza di Don Vincenzo Alesiani, si diede inizio nel 1998 agli Esercizi della Famiglia orionina, che furono fatti per la prima volta a Montebello della Battaglia (PV).

Nel Pomeriggio, c'è stata una visita artistico-storica-culturale: essendo vicinissimi a Paestum, si è colto l'opportunità di fare una visita ai resti dei templi, ben conservati della Magna Grecia, l'antica Poseidonia, divenuta Paestum al tempo dei romani, e in seguito Capaccio.
Il museo e la bellezza del sito archeologico con i maestosi 3 templi hanno fatto conoscere una parte della storia gloriosa di queste terre.

Domenica mattina la condivisione finale e le conclusione, per poi ritrovarsi tutti nel Santuario del Getsemani a celebrare l'eucaristia: momento ottimale per ringraziare il Signore per tutti i suoi benefici, e per quanto si si è condiviso in questi giorni.
Si riparte rinfrancati nel corpo e nello spirito, e ricaricati per continuare il cammino, ognuno con i propri impegni di lavoro professionale, o di impegni apostolici, nel nome di Don Orione continuando a impegnarci nel fare il bene.

Condividi su:

Cerca nel sito DOI

Giornata mondiale dei poveri

 

Los desamparados

Pubblicazione periodica di informazione scientifica