"Portiamo dentro di noi il divino tesoro di quella carità che è Dio."
Don Orione

Cerca nel sito DOI

Settimana di preghiera per l'unità dei cristiani

 

Los desamparados

Pubblicazione periodica di informazione scientifica

Il 30 Giugno 1899, Mons. Igino Bandi, il vescovo di Tortona stimolò, ordinò e sostenne Don Orione e il 21 marzo 1903 elevò la Piccola opera della Divina Provvidenza ad istituto di diritto diocesano, nel Santuario del Sacro Cuore, presso il seminario della Diocesi, a Stazzano, benedisse e vestì dell’abito eremitico tre giovani, Fra Gaetano, Fra Colombano, Fra Vincenzo.

Condividi su:

Mercoledì, 29 Luglio 2015

0: Avezzano (ri)inizia da qui!

Inizia oggi il Meeting dei giovani orionini ad Avezzano.
Nell’anno in cui si ricorda il centenario del terribile terremoto della Marsica, l’incontro dei giovani non poteva essere che qui, in un luogo dove la carità ardente di Don Orione ha consolato il pianto di numerosi orfani, molti dei quali sono poi stati testimoni, in modo diverso, della sua santità

Condividi su:

Venerdì, 24 Aprile 2015

Domande e provocazioni

Nei giorni scorsi la Libreria Editrice Vaticana ha pubblicato un volume dal titolo: Domande e Provocazioni. Interviste impossibili a fondatori e pionieri della Vita consacrata. Il volume riporta alcune trasmissioni radiofoniche di Radio Vaticana con interviste immaginarie a santi e fondatori di Ordini e Congregazioni religiose.

Condividi su:

Lunedì, 13 Aprile 2015

Vangelo: gioia e chiamata

In occasione dell'anno della Vita Consacrata, sabato 25 Aprile si terrà a Genova, presso il Piccolo Cottolengo Don Orione, Paverano, il convegno intitolato “Vangelo, gioia e chiamata”.

Condividi su:

Lunedì, 23 Febbraio 2015

Questua delle vocazioni

Da uno scritto di Don Orione

Molto Reverendo Signore,
La pace di Nostro Signore Gesù Cristo sia sempre con noi!
Vorrei venire da Vostra Signoria in persona, ma, poiché non m'è possibile, fidato nella Sua bontà, La prego di ascoltarmi benevolmente anche di lontano.
Rimarrò grato alla Signoria Vostra, se vorrà coadiuvarmi nell'opera di ricerca di sante vocazioni; poiché di questo vengo appunto ad interessarLa in Domino: vengo a far questua di vocazioni. E cerco specialmente giovinetti che mostrino desiderio di farsi sacerdoti o fratelli coadiutori, e siano disposti, col consenso delle famiglie, a far parte di questa nascente Congregazione dei Figli della Divina Provvidenza. La quale, perché benedetta dal Vicario di Gesù Cristo e dai Vescovi, poté in breve estendere anche fuori d'Italia le sue tende a Rodi, in Palestina, in Polonia, nell’Uruguay, in Brasile e in Argentina.

Condividi su:

Pagina 9 di 9

Cerca nel sito DOI

Settimana di preghiera per l'unità dei cristiani

 

Los desamparados

Pubblicazione periodica di informazione scientifica