"Prima del pane materiale dobbiamo pensare a dare il pane eterno di vita che è l’Eucaristia."
Don Orione

Cerca nel sito DOI

#seguilastella

Los desamparados

Giornata mondiale del Migrante e Rifugiato 2018

Pubblicazione periodica di informazione scientifica Anno 2 / Numero 3

Anche quest'anno la Bombardino’s Guitar Band è tornata per un pomeriggio di musica e ballo al Piccolo Cottolengo Don Orione di Seregno. Sono un gruppo di amici, impegnati nel sociale e amanti della mjsica, che hanno costituito un'associazione non profit che fa della musica lo strumento per portare un po' di gioia nelle strutture per anziani e disabili.

Questa è la loro missione: non suonare in teatri o piazze, ma nelle case di riposo, nelle case famiglia, in tutti quei luoghi dove ci sono persone che hanno bisogno di un sorriso e di battere il piede a ritmo di musica, per riscoprirsi vivi e insieme agli altri, quando la malattia o la disabilità ti fanno sentire, invece, solo e sbagliato.

Quindi via con un repertorio coinvolgente ed emozionante e a cui tutti, oltre alla banda, hanno contribuito: chi cantando, chi battendo le mani, chi addirittura lanciandosi nella danza.

Condividi su:

Come è tradizione, ogni anno, in occasione delle festività natalizie per ospiti del Centro Don Orione di Bergamo, si è esibito il Coro del Ducato Di Piazza Pontida, che prende il nome dall’omonima Associazione culturale che ha sede in questa storica piazza di Bergamo.
Il Centro Don Orione ha la fortuna di avere tra i volontari alcuni membri di questo gruppo, che tengono in modo particolare a esibirsi per le persone che hanno conosciuto in questi anni.
Venerdì 5 gennaio, il Coro ha portato il suo repertorio di canzoni della tradizione popolare che hanno risvegliato i cuori e i ricordi della loro giovinezza negli Ospiti.
Il concerto si è concluso nel migliore dei modi: pane e salame per tutti!

Condividi su:

Venerdì, 19 Gennaio 2018

Seregno - Spettacolo di zumba

Pomeriggio movimentato al PCDO di Seregno quello di domenica 14 gennaio!
Sulle note di salsa, merengue e reggaeton, la mitica Michy insieme al suo gruppo di zumba, ha regalato un bellissimo pomeriggio di divertimento ed energia.
Gli ospiti vi aspettano alla prossima!!!

Condividi su:

Mercoledì, 17 Gennaio 2018

Sanremo - Il privilegio di invecchiare

“Saper invecchiare è il capitolo della sapienza, uno dei più difficili capitoli della grande arte di vivere”.

È questa una delle frasi celebri del filosofo e poeta svizzero Henri-Frédéric Amiel, alla base della ‘Prima Esposizione Artistica Contemporanea’, intitolata “Il Privilegio di Invecchiare”, che si terrà dal 6 al 21 febbraio 2018 presso il Salone delle Feste e parte del chiostro esterno, al 3° piano dell’Opera Don Orione di Sanremo, in via G. Galilei 713.
L’esposizione ospita opere pittoriche, scultoree, fotografiche e materiche di numerosi artisti contemporanei provenienti da varie regioni italiane.
Realizzata in collaborazione con l’Associazione di Promozione Sociale ARTESENZACONFINI, si propone fra l’altro di coinvolgere ospiti, parenti ed operatori della residenza, turisti, cittadini, gruppi culturali, con diversi obiettivi che agiscano positivamente sull’azienda, sui visitatori e sugli artisti, con lo scopo di orientare la riflessione sulla vecchiaia come naturale percorso umano a cui sono associate maggiore consapevolezza e capacità di amministrazione delle proprie risorse. Inoltre la mostra si propone di far conoscere l’Opera Don Orione non solo come ente proponente servizi alla persona ma anche come testimone del carisma orionino e soggetto dotato di una precisa identità culturale, e stimolare a livello sensoriale, cognitivo ed educativo, tra gli altri, anche i residenti della struttura che verranno accompagnati dal personale educativo e condotti in visita guidata attraverso le opere.
La mostra verrà inaugurata martedì 6 febbraio alle ore 18.30 presso i locali espositivi.
Allieterà la serata la musica dal vivo eseguita dal maestro Alberto Viganò e la lettura di poesie di Renato Barletti recitate dall’autore stesso, e di altre poesie di altri autori tra i quali la poetessa Marialuigia Pirovano Prato, recitate da Edy Santamaria.
Seguirà un rinfresco per tutti i presenti, alla presenza degli artisti espositori. Madrina dell’iniziativa, il Vice Sindaco di Sanremo, Costanza Pireri.
L’esposizione sarà aperta al pubblico dalle 11 alle 13 e dalle 17 alle 19,30 tutti i giorni, con la presenza di personale specializzato per visite guidate alla mostra e alla struttura. Dalle 9 alle 19 sarà comunque fruibile dai frequentatori della Residenza.
È possibile prenotare visite guidate per gruppi telefonando al 342 568 6948 in orario d’ufficio.
Il comitato organizzativo è composto da Chiara Maffei, ideatrice, organizzatrice e consulente pedagogica, Edy Santamaria, presidente dell’Associazione Artesenzaconfini e consulente organizzativa, e Giuseppe Bellantonio, referente per la promozione dell’evento.

Leggi e scarica QUI la locandina dell'evento.

Condividi su:

Lunedì, 15 Gennaio 2018

Bergamo - Aspettando un Santo

Il centro don Orione di Bergamo dal 24 Febbraio al 19 Marzo 2018 avrà la gioia di accogliere la reliquia di san Giovanni Polo II.

Un 'occasione per ripercorrere il "sentiero per la santità" che ha portato Karol Wojtyla agli onori degli altari.

Papa Giovanni Paolo II ha sempre avuto un legame forte con Don Orione, che ha definito nell'omelia della beatificazione, nel 1980, "una meravigliosa e geniale espressione della carità cristiana".

"Durante la sua vita terrena lo abbiamo visto, ascoltato, ammirato; ora lo preghiamo affinché dal cielo ci sia guida " per non avere paura di spalancare le porte a Cristo, perché Lui sa cosa c'è nell'uomo" dice il direttore del centro don Alessio Capelli.

Un invito a tutti, familiari, amici e volontari, a stringersi in preghiera ed affidare a questo Santo le intenzioni più intime.

In allegato, la locandina dell'evento.

Condividi su:

Giovedì, 11 Gennaio 2018

Bergamo - Una Befana di qualità

Nonostante il tempo avverso e la pioggia, anche il Centro Don Orione di Bergamo ha avuto la sua Motobefana!
I bikers del Bergamo Chapter hanno colto l’invito del direttore dell’Istituto per festeggiare l’Epifania con gli ospiti del Centro e in sella alle loro rombanti Harley Davidson, sono stati accolti da Don Alessio, che ha benedetto le moto e ha speso bellissime parole, sottolineando che solo nell’immaginario collettivo i bikers sono duri, sporchi e cattivi ma nella realtà sono persone impegnate nella beneficenza e sempre disponibili a dare il contributo per buone cause.
Le Befane hanno poi fatto visita a tutti i reparti portando dolci e caramelle a ogni ospite.
La visita è terminata con un aperitivo nel salone delle feste dove, a loro volta, i “nonni” li hanno omaggiati di un angioletto in gesso realizzato nei laboratori organizzati in occasione del Natale.

Condividi su:

Mercoledì, 10 Gennaio 2018

Seregno - Pomeriggio danzante

Pomeriggio danzante al PCDO di Seregno, dove il figlio della nonna Filomena, insieme ad un gruppo di amici, ha regalato a tutti gli ospiti ed educatori delle esibizioni di balli da sala e non solo: mazurka, valzer, polka, fox trot, valzer lento, country, boogie woogie e balli di gruppo.
Alla prossima esibizione!!!

Qui di seguito il video!

Condividi su:

Mercoledì, 10 Gennaio 2018

Bergamo - Santa Messa in reparto

Pubblichiamo un articolo scritto dai parenti degli ospiti del reparto Stati Vegetativi del Centro Don Orione di Bergamo.

Venerdì 24 novembre 2017 non è stata una giornata come tutte le altre nel reparto S. Giuseppe, Stati Vegetativi, Centro Don Orione di Bergamo, ma un avvenimento importante ha riunito i dirigenti, le operatrici, i malati e i parenti.
L’occasione era di celebrare la S. Messa col nuovo direttore con un altare improvvisato nel centro del reparto: tovaglia candida bellissima, i paramenti dei sacerdoti oro e rossi a ricordo del martire di quel giorno: S. Andrea.
Tutti si sono prodigati perché ogni cosa fosse sistemata al meglio.
Il profondo silenzio per l’attesa, annunciava una grande emozione.
All’inizio e durante la celebrazione, molta devozione. Le preghiere ed i canti molto sentiti.
Chi ha voluto questo?
Chi poi si è prodigato per l’ottima riuscita del ritrovo conviviale?
Tutti, con umiltà ed entusiasmo.
Noi parenti abbiamo partecipato commossi e numerosi ed abbiamo riportato un grande conforto, il coraggio di proseguire serenamente e riconoscenza per il direttore Don Alessio Cappelli, per il dott. Guizzetti e per gli operatori.
All’istituto Don Orione giungano i nostri più sentiti ringraziamenti.

Condividi su:

Lunedì, 08 Gennaio 2018

Milano - La Befana arriva in moto

Hanno sfidato il cattivo tempo e si sono presentati in 1.500 al Piccolo Cottolengo Don Orione di Milano: sono i centauri che ogni anno danno vita all’evento della Befana Benefica, ormai arrivata alla sua 51^ edizione.

Organizzata dal Moto club Ticinese la manifestazione ha lo scopo di portare qualche dono agli ospiti dei vari nuclei e soprattutto dare un segno di amicizia e di presenza solidale. E’ uno spettacolo veder arrivare il corteo aperto dalle motociclette della Polizia e dei Carabinieri con i lampeggianti accesi e a sirene spiegate. Dietro segue tutto il flusso degli altri motociclisti. Non mancano donne e bambini in sella alla moto guidata dai papà.

D’altra parte il Cottolengo apre le sue porte all’accoglienza attraverso il lavoro dei dipendenti e volontari che allestiscono banchetti di ristoro con dolci e salatini, bibite e vin brûlé.

Ma a godere di più dell’iniziativa sono gli ospiti che da giorni sono in attesa della Befana. E’ bello vedere mescolarsi tra loro i partecipanti, assistere all'abbattimento dei confini tra un dentro e il fuori,  ritrovando quella semplicità e quella spontaneità che la società civile sembra aver perso.

Intanto la voce dello speaker si alterna alla musica che invade il cortile: “Solo la carità salverà il mondo”. Il pensiero di Don Orione viene diffuso in briciole, piccole ma nutrienti.

  

 

Condividi su:

Mercoledì, 03 Gennaio 2018

Bergamo - Concerto di arpa celtica

Sabato 30 dicembre 2017 il suono delle arpe celtiche dell’orchestra Orfeo di Brescia è approdato al Centro Don Orione di Bergamo per festeggiare la fine dell’anno.

L’Orchestra Orfeo è nata nel 2012 e ha un repertorio molto vasto che comprende la musica classica, la musica irlandese, la musica leggera e le colonne sonore. Ascoltare il loro concerto è stata l’occasione per conoscere da vicino l’arpa, uno strumento dalle sonorità dolci e paradisiache.

Un ringraziamento particolare va a Manila, artista del gruppo che ha reso possibile  l’esibizione, riservando una data per i nostri ospiti, nell’agenda colma di impegni dell’Orchestra.

Il bellissimo pomeriggio è stato ben riassunto nelle parole di Don Pietro:” Sette sono i sacramenti che ci santificano, sette sono le arpe che ci allietano”.

 

Condividi su:

Pagina 1 di 14

Cerca nel sito DOI

#seguilastella

Los desamparados

Giornata mondiale del Migrante e Rifugiato 2018

Pubblicazione periodica di informazione scientifica Anno 2 / Numero 3